turkmenistan.it







Franšais
English
Русский
  SCAVI
Dal punto di vista archeologico il Turkmenistan presenta numerosi siti di notevole interesse.
Dopo una visita al Museo Nazionale del Turkmenistan di Aşgabat, il quale ospita la pi¨ ricca collezione di reperti archeologici del paese, Ŕ consigliabile un'escursione a Nisa, un sito archeologico a 25 km. dal-la capitale dove Ŕ possibile ammirare i resti dell'antica capitale dei Parti, il cui regno, grazie alle conquiste di Mitridate I, si estendeva nel II sec. a.C. dalle sponde del Mediterraneo fino alle rive dell'Indo. Gli scavi hanno portato alla luce i resti dell'antica fortezza di Mitri-datkert, realizzata sulla sommitÓ di una collina e comprendente al suo interno due grandi complessi architettonici, uno dei quali, ancora parzialmente eretto, testimonia l'originalitÓ dell'architettura dei Parti.
Un'altra localitÓ da visitare non lontano da Aşgabat Ŕ Anau, dove sorgeva l'antica moschea di Seitjemel-ad-din, conosciuta in tutta l'Asia Centrale per la sua grande bellezza. Distrutta dal terremoto del 1948, Ŕ oggi possibile visitarne le rovine.
Un altro sito archeologico di grande interesse Ŕ quello di Merv, ora a 30 km. da Mary, dove diversi insediamenti si sono sovrapposti nei secoli creando una realtÓ archeologica stratificata di una certa complessitÓ. In un'area relativamente limitata sorgono ancora oggi le rovine delle cittÓ di Erk-kala, Gyaur-kala, Sultan-kala, Abdullah-khan-kala, succedutesi nel tempo a partire dal VI sec. a.C. Da non perdere una visita al Mausoleo di Sultan Sanjar, una costruzione risalente al XII sec. caratterizzata da una teoria di finestre ad arco acuto e da una cupola semisferica. Interessante da vedere anche le rovine della fortezza di Kyz-kala, risalente al VII sec. e costituita da originali strutture difensive simili a colonne semicircolari. Il nome attuale della moderna cittadina che sorge nei pressi di quest'area Ŕ Bajram Ali.
Per completare l'itinerario archeologico Ŕ d'obbligo una visita a Köneürgenš, situata nel nord del paese a circa 100 km. da Daşoguz. Questa localitÓ fu nel XII sec. la capitale dell'antico regno del Khoresm e conserva di quel periodo importanti testimonianze. A Köneürgenš Ŕ possibile ammirare il Mausoleo di Türabeg Khanym, un imponente edificio che conserva al suo interno mosaici di grande bellezza cui si accede attraverso un ampio portale istoriato. Di gran-de interesse a Köneürgenš anche il Mausoleo di Il Arslan, una strut-tura di forma quadrata sormontata da una torre dodecagonale che culmina a sua volta in una cupola conica decorata con motivi geo-metrici di vari colori. Da vedere, infine, il minareto della moschea di Kutlug Timur, finemente decorato con piastrelle colorate. Questo mi-nareto, sopravvissuto alla moschea andata completamente distrutta, Ŕ ancora oggi, con i suoi 62 metri, il pi¨ alto dell'Asia Centrale.




















































Copyright ę 2002 turkmenistan.it